3 minuti di lettura

Una giornata a Sciacca

La guida con tutto ciò che non potete assolutamente perdere

Bastano 24 ore per rendersi conto che Sciacca è una cittadina a misura d’uomo, ricca di bellezze monumentali e, soprattutto, paesaggi mozzafiato. Il panorama che si può ammirare affacciandosi dalla piazza centrale che permette allo sguardo di ammirare tutto il porto, è solo un esempio.

Percorribile a piedi, seppur con qualche dislivello, Sciacca offre a chi la visita scorci incantevoli, spiagge dorate e numerose prelibatezze per il palato. Ma se avete solo un giorno a disposizione ecco tutto ciò che non potete assolutamente perdere.

ore 9 – Colazione

Dimenticate il solito cappuccino con croissant. In Sicilia, terra di sole, mare e agrumi, la colazione si fa con la granita, un dolce che darà alla giornata il giusto tocco di freschezza, utile ad affrontare il caldo estivo. A svegliare le vostre papille gustative sarà anche la tipica brioche siciliana, una morbida pagnotta dolce, ottima da sola, superba da inzuppare nella granita.

ore 10 – Mare

Il mare al sud della Sicilia è molto freddo ma non lasciatevi scoraggiare, non saprete resistere all’azzurro cristallino dell’acqua. La costa saccense si snoda per circa 20 km ed è possibile scegliere la spiaggia più adatta alle proprie esigenze.

“Non si può essere infelice quando si ha questo: l’odore del mare, la sabbia sotto le dita, l’aria, il vento”
(Irène Némirovsky)

Il nostro consiglio è quello di optare per la spiaggia dorata di San Marco, a 9 km dal centro, spesso scelta anche dalle tartarughe caretta caretta per depositare le proprie uova.

ore 13 – Pranzo

Per il pranzo meglio rientrare in città e fermarsi per un boccone fresco e veloce. Un’insalata o una brioche con gelato e della frutta vi permetteranno di affrontare il pomeriggio con le giuste energie.

ore 17 – Cultura

Sciacca è ricca di chiese e palazzi storici e non basta sicuramente un giorno per vederli tutti. Da non perdere sono però sia l’ex Chiesa di Santa Margherita, esempio di decorazione barocca, che Palazzo Steripinto, uno dei più antichi e particolari. Per questo il nostro consiglio è quello di seguire il nostro itinerario che vi guida tra i vicoli arabi.

 

ore 19 – Shopping

Al centro di Sciacca trovate negozi di tutti i generi, dall’abbigliamento alle botteghe che vendono cibo tipico. Sappiate però che Sciacca è una terra di artisti quindi se volete sfuggire al classico souvenir dovete guardare alle ceramiche e al corallo. Ogni artista ha le sue tipicità che rendono ogni gioiello e ogni pezzo veramente unico.

ore 21 – Cena

La parola d’ordine è “pesce”! Lasciatevi sedurre dal pesce azzurro e dai crostacei che a Sciacca riempiono le tavole locali e deliziano i palati. Dal fritto misto, all’insalata di mare, dagli involtini di spatola al pesce grigliato, senza dimenticare le polpette di sarde.

ore 22.30 – Dopo cena

Per concludere la serata basta fare un salto in via Roma, ottima per fare una passeggiata, ascoltare buona musica dal vivo e bere un cocktails. Tutto contemporaneamente.

 

 

 

FINE