1 minuto di lettura

Chi sono i saccensi?

Popolo ospitale e festaiolo, ama il buon cibo e vivere in tranquillità

I saccensi sono ospitali, aperti, calorosi e chiacchieroni. Festaioli però è l’aggettivo che più li contraddistingue e il fatto che organizzino uno dei più bei carnevali d’Italia ne è la prova!

Amano il buon cibo e gli piace mangiarlo in compagnia. Nelle loro case quindi troverete sempre prodotti tipici e tutto l’occorrente per stare in gruppo: tavoli grandi, tante sedie, posate a volontà ed allegria. Nella dispensa invece non può mancare l’olio locale dal colore intenso e dal gusto piccante tipico di quello appena spremuto. La raccolta delle olive, tra l’altro, è un evento importante per tutte le famiglie dei saccensi che subito dopo l’estate sono intente a scuotere gli ulivi per raccoglierne i frutti.

“Coll’olio e il sale è buono anche un pezzo di grembiale”

A Sciacca, più o meno, si conoscono tutti. E se non si conoscono personalmente avranno sentito rispettivamente l’un l’altro parlare della famiglia di appartenenza. Qui, infatti, per riconoscersi si usano le “ingiurie”, soprannomi dati alle famiglie in modo da riconoscerle attraverso alcune caratteristiche.

Altro tratto distintivo dei saccensi è la tranquillità! Vivono serenamente, senza fretta. Generalmente non suonano il clacson delle macchine e se lo fanno è solo per salutare qualche amico che vedono passare dall’altro lato della strada. Chiacchierano serenamente, con tutti. Non fatevi prendere dalla fretta se in fila alla cassa di un negozio la gente, mentre paga, si ferma per scambiare due parole! Qui tutti fanno così, per questo la qualità della vita a Sciacca è veramente buona!

 

FINE